San Valentino a Terni

La tradizione di festeggiare il 14 febbraio come la conosciamo oggi è di origine anglosassone e pochi associano la ricorrenza a San Valentino come Santo Patrono di Terni in Umbria.

L’attuale Basilica di San Valentino fu costruita nel 1605 sui resti di precedenti templi e contiene opere di un certo interesse, in particolare nella cripta. Attorno alla Basilica si concentrano ogni 14 febbraio i festeggiamenti per il giorno di San Valentino. Per l’intero mese di febbraio a Terni si organizzano eventi dedicati alla festa di San Valentino ed ai festeggiamenti noti con il nome di Celebrazioni Valentiniane.

Tra le varie iniziative si segnala “Terni – San Valentino: un anno d’amore”, manifestazione la cui prima edizione risale al 1989, che assegna ogni anno un riconoscimento a chi si è distinto per un atto d’amore.

Ancora oggi nella “Festa della Promessa” prima i fidanzati giunti a Terni da mezzo mondo si scambiano un voto d’amore, poi gli sposi che hanno raggiunto il venticinquesimo o il cinquantesimo anno di matrimonio possono rinnovare l’impegno del loro legame.

Il culto del 14 febbraio come festa degli innamorati ha radici antichissime risalenti addirittura al periodo pre-cristiano.

Tuttavia la notorietà internazionale di San Valentino si deve alla leggenda, nata in Inghilterra nel XV secolo, secondo la quale egli era solito donare ai giovani suoi visitatori un fiore del suo giardino. Tra due di questi giovani nacque un amore che portò ad un unione tanto felice che molte altre coppie seguirono il loro esempio, a tal punto da indurre il Santo a dedicare un giorno dell’anno ad una benedizione nuziale generale. Nei secoli successivi è rimasta forte e radicata nei popoli europei la tradizione di festeggiare il 14 febbraio come la festa degli innamorati, e ancora oggi l’usanza di scambiarsi doni, fiori e biglietti è molto sentita il tutto il mondo.

Per passare una breve vacanza in Umbria e a Terni vi è l’offerta di Magic Umbria per il San Valentino a Terni.