Ponte dell’Immacolata – Offerte e Last minute 2016

Il Ponte dell’8 dicembre, o la Festa dell’Immacolata, è spesso l’occasione utile per trascorrere un fine settimana in compagnia della propria famiglia, o con gli amici. Ecco allora di seguito alcuni consigli utili a tutti su alcune mete speciali nelle quali trascorrere questi giorni di vacanza.

Ponte dell’Immacolata in ToscanaPonte dell’8 dicembre in Toscana
Ecco alcune interessanti offerte per il ponte dell’Immacolata proposte dall’agenzia turistica Arianna & Friends s.r.l. Si tratta di soluzioni in agriturismo, in bnb, appartamenti con molti servizi inclusi e personalizzabili. Inoltre, l’agenzia propone pacchetti personalizzati alla scoperta del territorio.
Clicca qui per maggiori informazioni!

Ponte dell’Immacolata in SalentoPonte dell’8 dicembre in Salento
Per il ponte dell’Immacolata scegli una vacanza in Salento. La scelta è davvero ampia… Lecce, Otranto, Gallipoli sono solo alcune delle mete più rappresentative di questa meravigliosa terra. Goditi il folclore, le tradizioni, l’arte e la buona cucina del Salento!
Clicca qui per maggiori informazioni!

Ponte dell’Immacolata in SalentoLast minute in Salento per l’8 Dicembre
Approffita delle offerte lastminute in Salento per scoprire questo angolo di paradiso anche d’inverno. Per l’8 dicembre prenota un soggiorno in Salento, e goditi un bel tour alla scoperta di città come Lecce, Galipoli, Otranto, Santa maria di Leuca…
Clicca qui per maggiori informazioni!

Il Ponte dell’Immacolata Concezione rappresenta una bella occasione per fare le valigie e per partire. Un bel ponte prima delle vacanze di Natale, per staccare la spina e per entrare già nello spirito natalizio che, generalmente, proprio l’otto Dicembre inizia a prendere vita. L’otto dicembre 2014 cade di lunedì, un giorno perfetto per fare un cosiddetto week end lungo. Allora decidete dove volete andare, prenotate e partite.

Che destinazione scegliere? Che tipo di vacanza volete fare? Con chi partirete? Le scelte in Italia nei Paesi confinanti sono davvero vaste e coprono tutte le esigenze. Si può scegliere di “fuggire” con il partner per un fine settimana lungo all’insegna del romanticismo in una delle tante città italiane. Sono tantissimi i luoghi tra i quali scegliere: una città d’arte, un borgo medievale, in una delle campagne italiane, in una località balenare.

Si può scegliere un week end lungo a tema gastronomico decidendo di trascorrerlo in una delle tantissime destinazioni italiane. Gli agriturismi in questo senso sono i luoghi ideali: ambienti famigliari dove si viene coccolati e rifocillati come a casa propria.

Sempre in tema di coccole si può decidere di trascorrere il ponte dell’otto dicembre in un centro benessere, l’Italia è costellata di eccellenti centri benessere dove esperti del settore si prenderanno cura di voi.

I più sportivi possono scegliere tra le tantissime opzioni che il nostro Paese offre. Sono tantissime le destinazioni tra cui scegliere, si può anche optare per l’estero, per la Svizzera, ad esempio, che è praticamente la nostra “vicina di casa”e che quindi in termini di viaggio non ci prende troppo tempo.
Escursioni a piedi o in bicicletta, sciate tra le vette innevate, vacanze avventura con arrampicate e tanto altro ancora.

Un modo originale per trascorrere il ponte dell’otto dicembre è quello di scegliere tra uno dei tanti Castelli italiani e non limitarsi a visitarlo ma viverci per tutto il week end. Respirare l’aria che hanno respirato i protagonisti di appassionate storie di amore, di leggende che ancora oggi fanno venire i brividi, vivere i luoghi, le stanze che hanno vissuto loro. Sarà un’esperienza unica ed indimenticabile.

Chi viaggia con bambini può organizzare un ponte dell’otto dicembre a doc che riesca a conciliare divertimento dei più piccoli e relax dei più grandi. In questo senso le opportunità sono tantissime, si possono organizzare week end originali e divertenti, indimenticabili soprattutto per i bambini.
Oppure si può trascorrere il ponte dell’otto dicembre passeggiando tra le vie di qualche centro storico tra i mercatini Natalizi che vengono allestiti nelle diverse città italiane. Si possono visitare i presepi che vengono allestiti nelle Chiese e i tantissimi presepi viventi che costellano le città italiane.
In questo modo si può anche entrare nello spirito di questa giornata dell’Immacolata, una giornata dedicata alla Madonna ed in particolare dedicata al dogma dell’Immacolata concezione ossia al fatto che Maria, la madre di Gesù, sia stata concepita senza il peccato originale che ha invece “toccato” tutti quanti noi.

Un dogma che fa riflettere sul fatto che alla nascita, quindi, ognuno di noi ha una sorta di “disegno da percorrere”. Il suo, quello di Maria, viene appunto celebrato in questa giornata importantissima sotto l’aspetto religioso. Sarà dunque commovente partecipare alle tantissime feste che si organizzano nei paesini, nelle città, nei borghi, alle Sante Messe che vengono celebrate per l’occasione e assistere alla devozione dei fedeli che, in qualsiasi luogo italiano ci si trovi e in qualsiasi modo si celebri, rappresenta un denominatore comune per tutti noi.

La religiosità italiana è commovente e coinvolgente e la devozione alla Santa Vergine è celebrata con processioni, con fiere, con mercati e con tanti altri eventi sia religiosi che “atei”. Ecco che dunque anche un ponte dell’otto dicembre all’insegna della religiosità è un bel modo per vivere le tradizioni del nostro Bel Paese e per visitare luoghi nuovi.

Da nord a sud, in Italia le possibilità per festeggiare questa data sono infinite, in ogni caso qualunque sia la tipologia di vacanze, qualunque sia la destinazione che sceglierete per il vostro ponte dell’Immacolata,  non dimenticate di cogliere l’occasione per acquistare i primi regali di Natale, magari in una delle tante bancarelle che vengono allestite nei tanti mercatini di Natale che già da metà novembre rallegrano la nostra Italia, non scordate di portare  a casa i prodotti tipici locali che possono essere, a loro volta, regalati ad amici e a parenti e che possono essere consumati durante le feste, che possono essere messi sotto l’albero di Natale di chi amate. E che in ogni caso rappresentano un souvenir del vostro viaggio, del vostro ponte dell’Immacolata.