Festa dell’Immacolata

L’8 dicembre è la festa dell’Immacolata Concezione, ovvero di Maria concepita senza peccato originale. Il dogma cattolico, proclamato da papa Pio IX con la bolla Ineffabilis Deus, sancisce l’immunità dal peccato originale della Vergine Maria fin dal primo momento del concepimento. Da ricordare che, nella tradizione cattolica, l’Immacolata è collegata anche alle apparizioni di Lourdes del 1858.

Esattamente quattro mesi prima della manifestazione a Lourdes della Madonna, l’8 dicembre del 1857, papa Pio IX inaugurò a Roma in Piazza di Spagna il monumento dell’Immacolata, inviando dei fiori come omaggio alla Vergine. Il suo successore, papa Giovanni XXIII, nel 1958, si recò personalmente in Piazza di Spagna a deporre un cesto di rose bianche ai piedi della statua della Vergine Maria, facendo poi visita alla basilica di Santa Maria Maggiore.

Tale tradizione fu continuata anche dai papi Paolo VI, Giovanni Paolo II e da Benedetto XVI. Oggi l’omaggio all’Immacolata include la presentazione dei fiori, la lettura di un brano della Sacra Scrittura e di un brano della Dottrina della Chiesa cattolica, preghiere litaniche e alcuni canti mariani, tra cui il Tota pulchra. La visita del Papa in Piazza di Spagna prevede sempre un momento di preghiera, espressione della devozione popolare.